Comune di Cupramontana

 

Gentili concittadini,                                              
quello della corretta gestione dei nostri rifiuti sta diventando un tema sempre più ricorrente ed attuale e pur avendo da tempo avviato il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti si verificano frequentemente accumuli impropri intorno ai cassonetti del non differenziabile e fuori dalle isole ecologiche.
Oltre al danno economico che si ripercuote su tutti, l’immagine di degrado che trasmettiamo al passante od al turista non riflette la nostra civiltà di cuprensi né la nostra tradizione. I dati del 2011 sulla raccolta differenziata forniti dal CIS danno indicazioni inequivocabili; Cupramontana con un valore medio di differenziata del 39,66% rappresenta purtroppo una delle realtà meno virtuose tra i Comuni associati.
 
Le attuali norme hanno stabilito che i Comuni debbano raggiungere entro il 31.12.2011 un valore medio di almeno il 60% e del 65% entro il 2012. E’ evidente che se tale limite non sarà raggiunto scatterà automaticamente l’applicazione di una eco tassa suppletiva. In termini economici il sistema aumenterà la tassa dei rifiuti solidi urbani (T.A.R.S.U.) di tutti i cittadini anche di quelli più virtuosi.
 
L’impegno di tutti quindi è quello di differenziare di più e meglio.
L’Amministrazione è intenzionata a fare la sua parte, approntando sin da subito un maggior coordinamento con il Consorzio gestore del Servizio; adottando incisive azioni di prevenzione, informazione alla popolazione attraverso assemblee pubbliche già programmate; aggiornando ed integrando la pagina web del Comune con le informazioni da dare al cittadino riguardo la gestione integrata dei rifiuti. 
 
Abbiamo iniziato il nostro intervento di miglioramento adeguando la capacità ed il numero dei contenitori di indifferenziato ai bisogni delle famiglie nei vari punti di raccolta dislocati nelle aree vaste.
Nel contempo avendo accertato che in alcuni siti venivano abbandonati rifiuti di cittadini di altri Comuni, abbiamo predisposto un’attenta e puntuale attività di controllo e vigilanza verso i comportamenti impropri ed incivili di quanti lasciano i rifiuti e che saranno estesi in seguito con azioni continuative anche ai bidoncini personali della raccolta porta a porta della frazione indifferenziata (bidone grigio). 
  
Relativamente a quasi tutte le tipologie di rifiuto, ai rifiuti ingombranti, i RAEE (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) e gli inerti (materiali per l’edilizia), il Comune di Cupramontana si è consociato con il Centro Ambiente “Il Quadrifoglio” di Castelplanio. Il Centro inoltre dispone di un’area dedicata al riuso dove è possibile portare tutti i materiali che potrebbero essere riutilizzati da altri, magari dopo un accurato restauro. I nostri cittadini possono fruire da subito del servizio.
 
Fare la raccolta differenziata significa risparmiare energia, diminuire le risorse prelevate dall’ambiente, ridurre lo spazio da destinare a discarica ed abbassare i livelli di inquinamento del territorio e piccoli gesti che diventando buona abitudine procurerà tanto vantaggio alla nostra città. Con l’impegno di ciascuno, la raccolta differenziata consente a tutti noi cittadini di trovarci a vivere in una città ancora più pulita e più accogliente. 
In sintesi, in una CITTA’ MIGLIORE.

 
L’Amministrazione Comunale