Comune di Cupramontana

IL PAESE
 
 

CUPRAMONTANA, probabilmente fondata nei secoli VI - V  a.C., ebbe il nome da un tempio che vi sorgeva dedicato alla Dea Cupra. Devastata durante la guerra greco-gotica, fu abbandonata. Le sue rovine vennero utilizzate in seguito per la costruzione di un posto fortificato, poi castello, che sorse a poca distanza, in un luogo più elevato ed al quale fu dato il nome MASSACCIO (massa di Accio). Nel 1747 si riconobbe nei pressi del Massaccio, il luogo dove sorgeva l'antica Cupramontana: ciò fu possibile con la corretta lettura di una lapide rinvenuta nel 1718 nella zona archeologica. Nel 1861 Vittorio Emanuele II, giusto il desiderio espresso dal Consiglio Comunale nella seduta del 9.11.1861, concesse, con Regio Decreto, a Massaccio di riavere il suo antico nome di CUPRAMONTANA

 


Numero Abitanti: 4.809  (al 31.12.2013); 
Metri di Altitudine: 505 m; 
Km quadri di Superficie: 26,89 kmq; 
Distanza dal Capoluogo (An): 45 km; 
Mercato Settimanale:  lunedì mattino                                 

 

Come arrivare:
In auto: autostrada A14 Bologna-Ancona; uscita Ancona Nord; proseguire sulla superstrada SS.76 direzione Jesi-Fabriano; uscita Cupramontana-Monte Roberto.
In treno: direttrice Ancona-Roma; stazione Castelplanio-Cupramontana.
Distanze: 17 Km da Jesi e 45 da Ancona.